Fine (davvero?)

In realtà, sette mesi fa, ero stato ottimista. Pensavo che l’editing, per quanto lungo, non avrebbe pesato nella mia mente quanto la scrittura. Niente di più lontano dal vero, povero illuso. Così come il tempo necessario era stato parecchio sottovalutato. Perché, ricordiamocelo, la prima parte del romanzo iniziò a prendere…

Continua a leggere…