Perché costruiamo il muro

Viviamo in un periodo terribile e al riguardo, penso, siamo tutti d’accordo. La cosa, però, che mi colpisce è come certi prodotti artistici sembrino arrivare, letteralmente per puro caso, nel momento giusto, un po’ come se il clima generale li favorisse, un po’ come se noi stessi fossimo più pronti…

Continua a leggere…

In diretta da mille estati fa

Penso di aver scritto mille volte quanto la mia adolescenza sia stata influenzata da certi punti fermi. Libri. Fumetti. Cartoni. Telefilm. E di quelle mille volte, 999 ho sicuramente citato Saranno Famosi che, per quelli della mia generazione, è stato spesso una specie di rito: d’estate, alle 13, su Rai…

Continua a leggere…

John, Paul, Ringo, George. Perdonateli, non sanno quello che hanno fatto.

Quando alcuni mesi fa uscì “The Beatles: eight days a week” di Ron Howard, un documentario sull’ultimo periodo di concerti dei Fab Four, uscii dalla sala ripetendo a mo’ di mantra “ancoraancoraancoraancora” per quanto mi aveva lasciato entusiasta; così, quando ho scoperto che sarebbe arrivato al cinema un altro film…

Continua a leggere…

500 miglia

Per quanto ami la musica, sono cosciente di avere una marea di lacune che difficilmente riuscirò mai totalmente a coprire: queste lacune, però, fanno anche sì che a volte si facciano scoperte speciali o anche solo piacevoli nel corso degli anni, con quel piacevole retrogusto di nuovo che non sempre sarebbe…

Continua a leggere…