Nel segno della pecora

“Cos’hai letto di recente?” “Oh, sai, solite cose. Ho letto la storia di un tizio che ha un certo feticismo per le orecchie e si mette con una modella di orecchie/correttrice di bozze/ragazza squillo piuttosto irritante e finisce ad andare alla ricerca di un demone/pecora che prende possesso delle persone”.…

Continua a leggere…

I figli di Medusa

Parecchio tempo fa trovai in qualche libreria dei libri in offerta, inclusi alcuni Urania di autori classici che però non avevo mai approfondito. Uno di questo è Theodore Sturgeon, che avevo avuto modo di conoscere solo attraverso qualche racconto incluso in raccolte di genere. I figli di Medusa è uno dei…

Continua a leggere…

Non stancarti di andare

Sono terribilmente combattuto nello scrivere di questo volume, perché ci sono due voci contrastanti, di cui una oggettiva e una terribilmente soggettiva. Sarebbe facile dire “l’oggettiva è la più importante”, ma è anche vero che nell’apprezzamento di un libro, così come di qualunque altro modo di raccontare una storia, la…

Continua a leggere…