Storie Di Un Podcast: Harry Potter

Ho deciso di cambiare un po’ il formato del titolo, che se no perdo il conto.

Ci sono episodi in cui è più trovare ospiti. Magari perché l’argomento è più di nicchia, oppure perché vogliamo evitare che un ospite torni troppo spesso (ci piace molto l’alternanza) o, ancora, perché non è facile trovare un ospite che di quel particolare argomento sappia più di uno di noi due. Fu così ad esempio per Gaiman, finché non venne l’idea della fantastica Tegamini. Per Harry Potter il problema era l’esatto opposto: volendo avremmo potuto riempire quanto meno un’aula scolastica di nostri contatti appassionati che avrebbero potuto essere ottimi ospiti, il che la dice veramente lunga sull’importanza della saga e sull’amore del suo fandom.

Data la quantità, abbiamo deciso di fare quanto meno l’esperimento di averne due: la bravissima Claudia, che è anche nostra amata collega di redazione, e Raffaele, un amico di Giuseppe il cui amore per Harry Potter penso ridefinisca il concetto stesso di amore.

Il risultato si può ascoltare nell’episodio di questa settimana in cui, lo ribadisco qui oltre ad averlo detto in registrazione, mi sono sentito davvero in soggezione per l’amore e la passione che i due ospiti hanno dimostrato.

E sto ancora aspettando la Gazzetta del Profeta scritta da Claudia.

Questo è un episodio registrato parecchio in anticipo, che ha aspettato finché quelli con uscita più cronologicamente obbligate fossero passati.

È uno strano viaggio nel tempo. Abbiamo registrato il 14 giugno, quando ancora stavamo imparando molte cose, tra cui non dare riferimenti temporali specifici su episodi preregistrati: mi sentirete a un certo punto parlare dello speciale su Dark Phoenix che sarebbe uscito lunedì, ma ovviamente quel lunedì è il 17 giugno. Non che cambi qualcosa, ma immagino sia una curiosità divertente.

Che altro dire?

Eravamo distribuiti in tre postazioni diverse: io a Milano, Claudia a Napoli e Giuseppe e Raffaele a Torino. Sempre sia lodato Zencastr che permette questo tipo di registrazioni a distanza.

Mi sembra sia tutto. Fate un salto a Hogwarts con noi?


Also published on Medium.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.