Qualche novità qua e là

Lo so, lo so, sto scrivendo pochissimo, almeno qui sopra ed è anche una premessa che faccio ogni volta. Facciamocene una ragione, per ora è così.

Un po’ perché a volte il tempo per scrivere è dedicato alle recensioni su SerialFreaks e quelle, necessariamente, hanno la priorità, un po’ perché quando nel week-end ho tempo cerco comunque di fare qualcosa per il romanzo (procede, eh? lentissimamente, ma incredibilmente procede) e un po’ perché non voglio scrivere qui tanto per farlo, penso si senta quando succede: voglio farlo perché ho qualcosa da raccontare, da celebrare, di cui sfogarmi o su cui riflettere.

Certo, ci sarebbe la situazione politica, in questi giorni, ma onestamente è tanto avvilente che non saprei scrivere nulla se non “che schifo”.

E poi, qui sopra, la politica è entrata solo per motivi ben precisi e mi sta bene così.

Per cui perché sono qui, oggi?

Perché alcune novità ci sono e mi piace condividerle.

Anzitutto, qui sotto trovate un podcast dove, per un’oretta, potrete sentirmi sproloquiare insieme a chi mi ha invitato e ad altri ospiti sul tema “Reboot di serie tv”. L’episodio è andato in diretta su Radio Stonata e devo dire che mi sono estremamente divertito. Se siete curiosi, cliccate.

Poi, lunedì intervisterò per la prima volta una persona del mondo dello spettacolo. Sono felice e onorato di poterlo fare, anche perché sarà la mia prima intervista, la prima intervista pubblicata da SerialFreaks e perché è nata sostanzialmente grazie ad alcune recensioni che ho scritto nei mesi passati.

Non dirò ora di chi si tratta, ma di certo condividerò qui sopra il link appena la pubblicheremo.

Chi mi conosce sa quanto adori le sfide e i cambiamenti costruttivi e queste due novità saltate fuori praticamente nell’arco di una settimana hanno un sapore di cui avevo bisogno da tempo. 

Non so cosa ne verrà fuori: magari saranno esperienze una tantum e magari no, ma il semplice fatto di viverle è qualcosa che mi rende molto felice.

Radio (almeno una volta). Intervista (almeno una volta). Romanzo (almeno finirlo, pubblicarlo sarebbe poi un vero sogno).

Sì, è un maggio stimolante ed è giusto condividerlo qui.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.