Pensiero

Ieri sera non ho scritto perché ero fuori per una (bellissima) cena aziendale di cui, poi, avrei voluto parlare oggi.

Non lo farò.

Non perché non meritasse, anzi, è stata una serata che mi ha aiutato a sorridere e distrarmi.

Il fatto è proprio questo, però: all’improvviso ieri ho avuto bisogno di qualcosa che mi aiutasse a sorridere e distrarmi e il post di oggi nasce da questo.

Perché ieri ho saputo che un’amica, una persona a cui voglio molto bene pur se lontani, pur se vedendoci sempre troppo poco, è stata molto male e ora dovrà lottare per la propria salute, per tornare ciò che era.

Ecco, io, in questo post, voglio solo dirle che le voglio bene e che la penso e che ce la farà. Perché ce la deve fare. Perché è inconcepibile altrimenti. Non so se leggerà, non so se avrà modo o voglia o occasione. Non importa, perché sono convinto che importi comunque.

Ecco.

Oggi, scusatemi, ma il blog serve solo a questo. 

A dire ti voglio bene.

 

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.