Possibilità

Se potessi essere una di queste due persone. La prima prova tutte queste emozioni, la seconda è al sicuro. Quale vorresti essere? (da Westworld)

E ancora

– Non pensi mai che preferiresti dimenticare?
– No. Questo dolore è tutto ciò che mi resta di lui.

Chi mi conosce sa quanto significative siano per me queste frasi.

Il dolore, di qualunque tipo, è devastante. Le emozioni ci donano picchi e abissi da cui non siamo sicuri di potere più uscire. Il dolore della perdita, poi, è qualcosa che ci accompagna per sempre e con cui impariamo al massimo a convivere, non importa che sia trascorso un anno, dieci, venti.

La tentazione di dimenticare è enorme, a volte, per l’intensità di quel dolore, per potere avere un po’ di sollievo: l’idea di un oblio privo di quel male è un qualcosa che solo chi ha sofferto davvero può comprendere.

Ma poi?

Se dimentichiamo chi non c’è più, cosa resta di loro?

Se non vivono più neanche nei nostri ricordi, sono mai esistiti?

Io, la mia risposta, ce l’ho.

E con essa la risposta al preferire se provare emozioni o sentirmi al sicuro.

E sempre per citare:

Non ci sono quelle due persone. Io sono solo io. E quando avrò capito chi sono sarò libera.

Ecco, qualcosa del genere.

O almeno vale la pena provarci.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento