Professionisti?

Due aneddoti molto simili e collegati tra di loro.
Chiamo due persone (separate, ovviamente) per fare un piccolo lavoro in cartongesso in casa, propedeutico a un altro.

La prima persona si fa mandare le foto (letteralmente) del lavoro da fare, passa non so quanto tempo a ripetere che a lui piace lavorare come si deve e mi dice che mi farà avere un preventivo in mail per la sera dopo.
Il preventivo arriva 4 giorni dopo.
Via sms.
Con aggiunta “fammi sapere”.

La seconda persona esce di persona il giorno dopo il contatto.
Guarda il lavoro da fare, prende misure, mi dà dei consigli e mi fa il preventivo sul momento.

E già qui immagino si capisca chi avrò scelto (le cifre sono simili, ma il secondo mi costa qualche decina d’euro in più, eppure…).

Questo secondo, poi, mi dice che suo cugino (o quello che è) si occupa di fare i lavori principali che già ho fatto quantificare ad altri. Mi dice che, se voglio, mi può fare un preventivo anche lui.
Mi dico (e gli rispondo) che male non fa, così mi lascia i contatti.
Lo chiamo e dice che potrebbe passare il giorno stesso verso mezzogiorno.
Perfetto, dico io.
Peccato che a quell’ora non si fa vivo.
E non si fa vivo neanche due ore dopo.
Fino alle 18, in cui mi scrive (testuale) “guarda, non ce la faccio, vengo domani” (e qui dovrei aprire una parentesi sul “tu” dato da certi artigiani, che tende a scatenarmi la voglia di chiedergli se abbiamo mai mangiato insieme).
Gli rispondo di farmi sapere l’orario.
Non risponde più e, ovviamente, il giorno dopo non si fa vivo.

Ora, io mi chiedo: avete tanto lavoro da poter perdere un potenziale cliente in questo modo? Perché, onestamente, se anche mi dovesse chiamare domani o nei prossimi giorni, io questa persona non la contatterò sicuramente. Se non hai interesse a fare un preventivo, come diamine posso fidarmi che poi tu mi segua come si deve in sede di lavori?
E ancora, se non esci e non ti degni di farmi un preventivo scritto, io di te non mi fido.
Punto.
Sarò tignoso, sarò rompipalle, magari mi farò fregare in altri modi, mi importa poco, ma io ho deciso che con me la professionalità premia.

Agli altri auguro tanti auguri di buon lavoro e arrivederci alla prossima.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.