Avete vinto. Di nuovo.

Una giovane donna è morta.
Si è uccisa, dopo  averci già provato in passato.
Si è uccisa perché non ha più retto mesi di umiliazioni, insulti, gogna, di assenza di una vita.
Si è uccisa perché il branco ha deciso che doveva essere punita.

Punita in quanto “troia”.
Punita in quanto “mignotta”.
Punita perché se l’è cercata.

La sua colpa?
Quella di essersi fatta filmare mentre faceva sesso con un uomo che non era il suo ragazzo.
E, gravissimo, nel video lo esortava a girare.
Che stronza, vero?
Stava facendo sesso con qualcuno e si è fatta riprendere perché si divertiva.
E poi ha fatto il grave peccato di fidarsi di alcuni amici e condividerlo in privato.
Stronza.

Poi, dai,  è normale che uno o più persone decidano di caricare il video on line.
Certo, sarebbe un reato penale, ma cosa volete che sia? Lei è evidentemente una puttana, se lo merita.
Così come si merita le decine, centinaia, migliaia di insulti che le sono arrivati addosso.
Si merita tutto.
Si merita di voler cambiare nome, città, di chiedere il diritto all’oblio.

Si merita di non avere più una vita degna di questo nome.
Perché il branco ha deciso che è una puttana da divorare e distruggere.
Il branco l’ha masticata, digerita e poi cagata via.
E il branco ce l’ha fatta.

Lei no.
Si è uccisa.
Si è uccisa perché ha voluto fare sesso e si è divertita a farlo e si è fidata di persone di merda.
Questo è il motivo per cui è morta.

È morta perché dei bastardi hanno caricato il suo video in rete, ma nessuno ha detto nulla contro quei bastardi. Loro sono dei criminali, ma l’insultata è stata lei.
Loro vivranno, lei no.
Perché in questo paese di merda tutto è accettabile, tranne essere una donna con una vita sessuale attiva e felice di averla.
Poi lasciate perdere che dietro le porte tutti e tutte fanno qualunque cosa, l’importante è salire su un pulpito e lanciare merda su qualcuno.
L’importante è il sangue.
L’importante è l’umiliazione di una vittima.
L’importante è distruggere.

Ce l’avete fatta.
L’avete distrutta.
Ha tolto il disturbo.

Avete già scelto la vostra prossima vittima, schifosi bastardi?

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento