Scoprendo

Stasera, in coda mentre attendevo di farmi personalizzare uno splendido volume a fumetti, mi sono trovato a chiacchierare con una ragazza dietro di me.

Mi ha raccontato di come il mondo dei fumetti fosse per lei quasi del tutto nuovo, che amava da anni l'opera di Pazienza, che ora si stava avvicinando alla Valentina di Crepax, ma che per il resto era tutto un mondo inesplorato.

Le ho detto che la invidiavo, perché avere la possibilità di scoprire quanto di meraviglioso c'è nel mondo dei fumetti è una prospettiva meravigliosa.

Mi ricordo che mi fu detto qualcosa di simile sia quando iniziai a vedere il Dottore e Battlestar Galactica o quando cominciai a leggere Harry Potter: c'era sempre qualcuno che mi invidiava perché stavo per intraprendere per la prima volta quel viaggio in quelle meravigliose storie.

E, se ci pensate, è una magia veramente unica e irripetibile, quella della scoperta: avvicinarsi per la prima volta a un libro, un fumetto, un film, una canzone che non conosciamo e, all'improvviso, rendersi conto di quanto sono meravigliosi e trovare la propria vita arricchita di un'arte e una magia che poco prima neanche sapevamo esistessero.

E quello che è ancora più bello è che, se lo si desidera davvero, è una magia che può non finire mai: certo, non con lo stesso “oggetto”; a quello potremo legarci, approfondirlo, riviverlo, ma non più scoprirlo per la prima volta, ma là fuori c'è un universo di bellezza da scoprire.

Romanzi di autori che non abbiamo mai sentito o provato, album mai ascoltati, fumetti ancora da leggere, film vecchi o nuovi da guardare.

Basta essere dotati di un'unica, speciale, fantastica dote: la curiosità.

È la curiosità che ci fa arricchire di nuove esperienze, che ci permette di andare avanti, di diventare sempre qualcosa in più.

La sua assenza è routine, è continuare a rimestare nella solita vecchia zuppa sempre più tiepida, sempre più rassicurante, sempre meno nutritiva: il che non significa che amare ciò che già conosciamo sia sbagliato, ma che fermarci a quello sia deleterio per qualunque forma di crescita personale.

Ecco, lo sguardo di questa ragazza mentre, con entusiasmo, parlava delle sue nuove scoperte mi ha ricordato di quanto siamo fortunati noi che abbiamo sete di scoprire.

Il mondo è a nostra disposizione.

C'è niente di più meraviglioso?

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.