304. Migliori e peggiori.

Tra le cose peggiori c'è sentire le sue ossa sotto la pelle quando lo accarezzo.

C'è poter conoscere ogni piega delle ossa della testa.

C'è il fatto che non scappi più quasi mai, lui che era imprendibile, e che se anche ci prova non riesce a sfuggire.

C'è il riuscire a sollevarlo con una mano quando prima era sollevamento pesi.

C'è il sentire che si appoggia non capendo che succede.

C'è il dovergli dare pastiglie che gli fanno schifo.

C'è il suo sguardo quando ha fame, ma neanche lui sa cosa vorrebbe e ti guarda come se tu sapessi cosa dargli.

C'è il suo farsi imboccare in certi momenti.

C'è lo svegliarmi ogni mattina chiedendomi se lo troverò con gli occhi aperti.

Tra le migliori la sua forza.

Il suo non mollare.

Il suo essere sempre bello.

Il suo essere ancora vivo.

E tanto basta.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

6 commenti

  1. il suo lasciarsi accudire per lasciare un dolce ricordo di sè…baciotto micio

  2. A volte gli animali hanno una forza che noi esseri umani, con la nostra razionalità e boiate varie, ce la sognamo!
    Forza! 🙂

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.