243. Dignità

Cena aziendale di un cliente, invitato a sorpresa pochi giorni fa, che si è rivelata molto più piacevole del previsto.
Potrei raccontare un po’ di cose.
Della quantità di formaggi che ho visto passare.
O del fatto che ho trovato un posto dove se non mangi salumi all’antipasto in quanto vegetariano ti portano delle melanzane alla parmigiana.
Cose del genere.

Ma no, vorrei soffermami su una sola cosa.

Che io, da una cena aziendale di un cliente che, si spera, dovrà portarmi sufficiente lavoro nell’anno avvenire, sono tornato a casa così.

IMG_7342

Che, si sa, quando distribuivano la dignità io ero in coda per la faccia di merda.

(Comunque una corona gonfiabile fa sudare la testa in modo incredibile, nel caso ve lo steste chiedendo).

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.