201. Lucca – Day 2

Riportare qua le varie foto scattate oggi sarebbe, davvero, appesantire troppo il post, per cui vi rimando al mio account instagram, se proprio non avete nulla da fare.

Ma com'è andata questa giornata?

Abbiamo camminato tanto. Ma tanto. Ma proprio tanto.

Abbiamo incrociato una marea di cosplayer più o meno riusciti.

Abbiamo comprato magliette da due ragazzi polacchi che parlavano un inglese perfetto.

Abbiamo visto un bambino in fasce travestito da popcorn (davvero) e un personaggio di Assassin Creed in giro con il proprio carlino anch'esso incappucciato (sì, davvero anche questo).

Abbiamo incrociato qualche amico, mangiato un'ottima torta di riso, scoperto i meravigliosi disegni di Tony Sandoval e riscoperto la meraviglia dell'opera di Bonvi.

Miss Sauron si è fatta fare (per botta di fortuna) un disegno con dedica dall'autrice di My Melody e abbiamo assistito a un bello showcase del bravissimo Mark Buckingham: avrei voluto farmi autografare un suo albo, ma ho scoperto che l'aveva già autografato. Non chiedete.

Abbiamo resistito alla tentazione di comprare qualunque volume ci ispirasse anche solo vagamente, ma le wishlist si sono espanse in modo inquietante.

E poi abbiamo camminato.

E camminato.

E tra poco cammineremo ancora.

L'ho già detto che abbiamo camminato, vero?

Comunque, pur non riportando qui ogni foto scattata, voglio assegnare il premio cosplay odierno: se ieri la fantasia era stata colpita dalla Sexy Cappuccetto Rosso, oggi il premio genialità va a due completi cretini che si sono inventati questa cosa, con tutta la nostra ammirazione.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.