199. The day before.

Per me il giorno prima o, meglio, la sera prima di una partenza ha già il gusto di qualcosa di diverso. La valigia o il borsone pronti, i gatti sistemati con pappe, sabbie, acqua, cat-sitter, il computer da spegnere, il decidere anche cosa mangiare che, altrimenti, scadrebbe mentre sono via.

C'è quel sapore di vigilia che, in qualche modo, fa iniziare la vacanza un po' prima e anche le cose che si fanno normalmente sembrano lievemente diverse.

Stasera va così.

Domattina sveglia alle 6, tappa a Bologna a recuperare Miss Sauron e poi direzione Lucca com'è tradizione da rispettare a dovere.

Saranno giorni con tanta (ma tanta) gente, di colori, persone, amici, cene, risate, mal di piedi, cibo buono, locande, voci di mezzo, volti che si spera di incrociare pur non avendo deciso nulla, scoperte, curiosità, acquisti impulsivi e oggetti lasciati a malincuore su uno scaffale.

Ma, soprattutto, saranno giorni di stacco dalla routine di tutti i giorni, in un posto che è sì caotico ma anche carico di energie positive, di gioia, di voglia di divertirsi.

Non so quanto spenderemo, non so quanto ci distruggeremo, non so quanto cammineremo.

So che domenica già penseremo alla prossima Lucca, quello sì.

Ovviamente la sfida del post quotidiano rimane, per cui aggiornerò, chissà, magari anche con qualche foto.

Intanto mi gusto la vigilia.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.