179. Assurdità stradali

Sotto casa mia c'è, di solito, modo di parcheggiare a spina di pesce, cosa che faccio quando sono abbastanza fortunato da trovare posto.

Ieri sera, tornando dall'incontro al Planetario, mi sono accorto che era stato messo un divieto di sosta poco distante dalla mia macchina: mi sono avvicinato per controllare e mi sono rassicurato vedendo che si trattava di un divieto “futuro” (dal 12 al 14) per posa della fibra ottica.

Certo, il cartello era un po' troppo vicino alla mia macchina, ma tanto entro sabato l'avrei dovuta spostare, quindi non mi sono posto problemi e sono salito in casa.

Stasera.

Esco verso le 18 per andare a comprare un po' di cose.

Mi avvicino alla macchina ed è stata innegabilmente spostata.

Mentre ieri avrà avuto un'angolazione di 70/80 gradi rispetto alla strada, oggi è di non più di 30/40, pur rimanendo nelle aree ad hoc.

Mi guardo intorno e scopro che davanti hanno già iniziato a scavare nel marciapiede con quattro giorni di anticipo.

Quindi, questi grandissimi bastardi, hanno pensato fosse una buona idea spostare di peso la mia macchina (che, ripeto, era parcheggiata legittimamente) fottendosene dei danni che avrebbero potuto fare.

E la cosa che mi fa più rabbia è che non c'è praticamente nessuno da contattare per una cosa del genere: certo, domani posso anche chiamare i vigili e segnalare lavori iniziati più quattro giorni prima, ma non potrò certo dimostrare quel che ho trovato.

Se solo mi fossero capitati sotto mano sul momento…

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.