153. Il manuale del cattivo

Ok, diciamocelo una volta per tutte.

Essere buoni è una fregatura, oltre che un inganno.

Ci insegnano fin da piccoli determinati comportamenti, certi modi di essere e non ce la raccontano fino in fondo, non ci spiegano che in molti casi questi comportamenti non sono per il nostro bene, ma per il bene di qualcun altro.

Ecco, quindi, la necessità di un Manuale per imparare ad essere cattivi, che il buon Francesco Dimitri ha scritto ormai diversi anni fa e che finalmente è stato ristampato ed è facilmente acquistabile dopo essere stato letteralmente introvabile.

Quindi la premessa è questa: insegnare al lettore la Via Bastarda così che finalmente possa scrollarsi certi moralismi preimpostati e finire per imparare a farsi valere manipolando il mondo.

Il tutto con descrizioni senza peli sulla lingua e, alla fine di ogni capitolo, esercizi pratici per passare allo step successivo.

E sono le descrizioni la cosa più importante perché la sensazione di deja vu che avrete sarà incredibile.

Quante volte avete visto la o il partner di un amico agire in un certo modo? O un collega? O un amico? O, addirittura, il vostro partner?

Hanno tutti letto il manuale?

No, non ce n’è bisogno, perché a certe persone alcuni comportamenti vengono naturali o riescono a svilupparli in autonomia.

Il Manuale semplicemente ce li rende evidenti, li descrive, li destruttura.

Lo scopo manifesto sarebbe insegnare a replicarli.

Lo scopo sicuro? Imparare a riconoscerli, a non farsi manipolare, a non diventare vittime di qualcuno più cattivo di noi, consapevole o meno.

Perché è vero che cattivi si nasce e bastardi si diventa, è vero che per molte persone è un talento innato e per altre una lezione acquisita, ma è anche indiscutibilmente vero che c’è un solo modo per sconfiggere un cattivo: riconoscerne la natura e neutralizzarne le tecniche.

Non si tratta di cattiveria, alla fine.

Si tratta di pura sopravvivenza.

 

 

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.