1Q84 (Vol. 2)

Cos’è importante per voi?
Quando vivete qualcosa su cosa vi concentrate?
Sui perché?
Sui percome?
Su cosa sta dietro ogni causa che vi ha condotti in una certa situazione?
Oppure, a un certo punto, vi dite “Va bene, questa è la mia situazione. Assurda? Incredibile? Fuori di testa? Forse, ma si dà il caso che sia la mia situazione. Cosa faccio ora?”.
E ancora, quanto di ciò che vivete è spiegato fino in fondo?
Di quante cose conoscete i retroscena e quante, invece, sono quelle di cui vi basta conoscere lo status quo?

Questo secondo (o terzo) volume di 1Q84 è indissolubilmente legato a queste domande. A ciò che ritenete importante. A ciò che, per voi, merita di entrarvi dentro.
Chi conosce Murakami sa che vi darà tutto tranne ciò che vi aspettate.
Forse, anzi, probabilmente vi darà ciò di cui avete bisogno, se glielo lasciate fare.
Lasciateglielo fare.

Tornate su quella barca a remi.
Tornate a un viaggio che, dopo la tempesta, vi sta tenendo sul chi vive.
Vi chiederete cosa accadrà ora.
Vi chiederete quando arriverà la prossima tempesta.
Sarete quasi impazienti di vederla quella tempesta, ora che sapete che le tempeste esistono e vi possono colpire, ma le tempeste non si annunciano, così come non si annunciano i momenti di bonaccia.
Guardatevi intorno.
Magari vi domanderete anche chi è quel nuovo compagno di viaggio.
Vi chiederete il suo ruolo e quello di tutti gli altri vostri compagni di viaggio.
Vi scorderete, perché lo facciamo sempre, che a volte il ruolo di un compagno di viaggio è solo questo, essere il vostro compagno di viaggio.
A volte per una fermata.
A volte per un lungo tragitto.
Altre per tutto il viaggio.
Eppure, anche in quest’ultimo caso, non arriverete alla stessa destinazione, perché viaggiare insieme non vuol dire fare lo stesso viaggio.
Arriverete.
Vi chiederete se ne è valsa la pena.
Per qualcuno la risposta sarà sì.
Per qualcun altro la risposta sarà un netto rifiuto.
La differenza starà nel vostro personale viaggio, in ciò che avete tenuto, in ciò che avete ignorato.

Comunque vada alzerete lo sguardo al cielo per contare le lune.

Perché guardare la luna è sempre importante, qualunque sia il vostro viaggio.

 

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.