Le due guerriere

Seconda parte della seconda trilogia fantasy di Licia Troisi e, per quanto mi riguarda, ulteriore conferma di quanto già pensavo in precedenza.

Il romanzo è piacevole, scorre perfettamente e fa crescere i personaggi, portandoli certe volte anche in direzioni non del tutto prevedibili: ad ognuno dei protagonisti, vecchi e nuovi, vengono aggiunti parecchi tasselli, facendoli crescere man mano che la lettura procede.

E’ una storia di ricerca, soprattutto questo volume, incentrato quasi esclusivamente sulle varie missioni dei protagonisti.

Come già detto dopo aver letto sia l’intera trilogia originale che il primo volume di questa, ritengo il modo di scrivere della Troisi assolutamente gradevole e ben indirizzato: può non essere la maestra innovatrice di un genere, ma sicuramente fa trascorrere piacevolmente diverse ore e tanto, in questo caso, mi basta.

Unico problema: avevo pensato di aspettare l’uscita in economica del terzo romanzo per finire la lettura… ma temo proprio che non riuscirò ad aspettare, devo assolutamente scoprire cos’accadrà a Dubhe ed agli altri

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

8 commenti

  1. Il secondo volume (rigorosamente in ed economica) è piaciuto anche a me.

    Aries, DEVI resistere.

    Lo sai quanto costa un libro in edizione non economica?

    Lo sai??

  2. Beh… se ancora non hai capito cosa accadrà  nel terzo volume vuol dire che la Troisi dopo la prima trilogia qualche miglioramento l’ha fatto.

    Non ho letto questo secondo ciclo, ma il primo sì (rigorosamente comprato in economica) e per ciò a quella mi riferisco nel dire che, per quanto la sua scrittura possa scorrere tranquilla e piacevole, è troppo sbrigativa, ripetitiva e prevedibile (e sono ancora buona ^^).

    De gustibus… ed è questo il bello 😉

  3. Ufffffffyyyyyyyyyy… dimentico sempre la firma… (Ops! I did it again… lezione anche questo pomeriggio… e non c’ho vogliaaaaaaa!!!!)

    lady Door

  4. Concordo sul fatto che il de gustibus è fondamentale :))))

    Ti dirò: ovviamente un po’ di idee sull’andamento della vicenda ci sono, ma ad esempio la classica “storia d’amore” in crescendo che stava comparendo in questo volume si è dissolta in breve, il che è segno comunque di non voler calcare la stessa strada 🙂

    Buona lezione! 🙂

  5. Non ho mai letto nulla della Troisi della quale avevi già  parlato in un altro post, certo dovrei cominciare dall’inizio…chissà  magari vedo se li trovo in biblioteca, son talmente squattrinata che non me li posso permettere nemmeno in economica…

    Buon sabato!

    😉

  6. io non ho letto nessun libro della troisi, però ne ho sentito parlare più che bene, come hai fatto tu in questo post e francesca nel suo blog (il boschetto :D).

    all’auchan ho sfogliato alcuni suoi libri e avevo intenzione di comprarli però, sinceramente, ora non me li posso permettere perché 15 euro (all’incirca) per libro sono un po’ troppi, ma volevo comunque chiederti: le edizioni economiche riportano fedelemente il testo così come è scritto nelle edizioni più costose o ci sono tagli?

  7. @Cate: buona idea, ma mi raccomando di iniziare con la trilogia delle Cronache del Mondo Emerso 🙂

    @Siana: i volumi economici sono identici, rilegatura a parte. La cosa interessante è che della prima trilogia esiste una versione a volume unico in edizione economica che costa 20 euro. E’ quella in mio possesso ed è molto bella 🙂

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.