Geniale

Io non ho mai amato molto i mercati rionali o comunali che dir si voglia, ma fino ad un po’ di tempo fa ci ignoravamo a vicenda e la cosa finiva lì.

Ora i mercati rionali mi stanno cortesemente sulle palle e penso che anche in questo caso la cosa sia reciproca.

Il motivo? Presto detto: se un mercato si tenesse in un’area dedicata e specificamente destinata allo scopo non avrei nulla da ridire, ma quando lo stesso si svolge in una via centrale già scarsa di parcheggi di suo o, addirittura, in un parcheggio assolutamente indispensabile per il quartiere, beh, allora inizio a pensare seriamente che le licenze vengano concesse con un lancio di dadi… ed io a dadi non sono mai stato un campione.

Ripeto: io capisco che tutti debbano lavorare, ma serve a poco un mercato se poi chi lo deve frequentare si trova a dover parcheggiare dall’altra parte della città, no?

(Esatto, oggi ho girato più di mezz’ora per cercare posto a causa di un mercato settimanale, porca zozzaccia…)

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

10 commenti

  1. E’ per quello che a Bologna spostarono la “Piazzola” (l’enorme mercato che si tiene in centro il venerdì e il sabato) per le vie e sotto i portici per costruire il parcheggio sotterraneo a tre piani che sta sotto la Piazza XIII Agosto dove prima c’era il parcheggio che veniva occupato dal suddetto mercato nei due giorni di maggior concentrazione umana nel centro della città .

    I commercianti insorsero, protestarono per il disagio e fecero e strepitarono che dopo un po’ non li ascoltava più nessuno! Il parcheggio è stato costruito in un lampo ed ora son tutti contenti… O_o

  2. In effetti, in una città  come Milano già  abbastanza scarsa di parcheggi, un mercato in una zona adibita a parcheggio fa parecchio girare i cosiddetti!

  3. @Cate: appunto :/

    @Hibernia: ci siamo capiti 🙂

  4. Vedila cosi, avere un mercato sotto casa può essere molto comodo.

    Non hai bisogno di prender l’auto per andarci 😀

  5. Qui da noi abbiamo la stessa problematica ma ‘a causa’ delle terme aperte da circa 3 anni…

    Durante l’afflusso festivo nel parcheggio davanti a casa, solitamente desolato succede un finimondo, macchine ovunque.

    Talvolta noi residenti dobbiamo ficcarla sul marciapiede (che non si dovrebbe fare) e sul marciapiede quando nevica è abbastanza grigia.. UFF…

  6. come ti capisco, come ti capisco, mah…..ste amministrazioni comunali che hanno lasciato la logica nel cassetto dei calzini…

  7. utente anonimo

    Prendila con filosofia, dai!!

    Io ogni venerdì ho il mercato nella mia via…se voglio raggiungere l’università  devo uscire prima della 7.30…la mia prima lezione è alle 10.30…

  8. utente anonimo

    Quella qui sopra sono sempre io…ho dimenticato la firma!!

    Megarah

  9. anche da noi succede e il martedì, giorno di mercato, chiudono la via (la seconda più importante del paese) al traffico.

  10. @Rizard: ma io ho già  supermercati vari sotto casa, mi bastano 😛

    @MissAylysRaziel: ecco :/

    @Camil: esattamente!

    @Megarah: vedo che pure te sei messa bene :/

    @Siana: ed anche da te… cavoli, vedo che il genio è ancora più diffuso del previsto…

Lascia un commento