Che bel finale

Non aspettatevi a breve la recensione di "In caso di necessità" di Crichton.

Non perché il libro mi abbia fatto così schifo da non volerne parlare, altrimenti non avrei mai fatto cenno a Next, e neanche per particolare pigrizia.

Semplicemente è alquanto difficile recensire un libro quando si scopre che le ultime 60 pagine sono sparite ed al loro posto si trova una seconda copia di quella dalla 180 in poi, no?

Maremma maiala ladra schifa.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

13 commenti

  1. Urca! 😮

    Non so se dirti “Che sfiga!” o “E’ da collezione!”…

  2. Io direi entrambe 😛

    Ovviamente non lo butto, ma le palle girano ugualmente 😉

  3. ‘Azz, se girano!!! Io, di rabbia l’avrei già  scaraventato fuori dalla finestra…. che nervi!!!!

    Tipo il dvd di “Troy” che ci aveva prestato il cugino di Max che ad un certo minuto ricominciava da capo tutto il film… che rabbia!!!

  4. Io mi sono trattenuto, però…

  5. Adesso, se sei un vero uomo, prendi carta e penna e il finale lo scrivi tu! 🙂

  6. MADDAI!!! che dici, in libreria te lo cambiaranno?!

    Barbara 🙂

  7. Il problema sarebbe ricordarsi dove l’ho preso :))))

  8. dai, pensa al lato positivo: un souvenir da mettere in bella mostra nella tua splendida libreria!

  9. Questa non l’ho mai sentita. Ma dubito comunque che in libreria te lo cambieranno! 🙁

  10. @Hibernia: ma non ci proverò neanche 😉

  11. vedila così: quando è uscito Eragon in america hanno fatto uscire delle copie in cui per errore è stato nesso dentro un altro libro (!!!)… ora sono ricercatissime tra i collezionisti!!!

    FRa

Lascia un commento