Gioco semimusicale

Chiamato in causa, rispondo al nuovo giochino che gira per blog: rispondere alle domande usando i versi di alcune canzoni.
Al solito non lo giro a nessuno, ma se lo trovate divertente usufruitene pure

Come ti senti oggi?

"Voglio restare tutto il giorno in una vasca
Con l’acqua calda che mi coccola la testa
Un piede fuori che si infreddolisce appena
Uscire solo quando è pronta ormai la cena" (Alex Britti, La Vasca)

Com’è la tua personalità?

"Ci sarò, quando vorrai chiamarmi
io verrò e per addormentare te
io ti potrò cantare quello che vorrai sentire.
Ci sarò, prima del temporale
io verrò.Per ripararti sulla via
io ti potrò coprire ed aspettare il sole che verrà;
non avremo freddo più." (Enrico Ruggeri, Prima del temporale)

La cosa più importante che ti è stata insegnata?

"Il contrario di Guerra non è Pace, è Creazione" (La Vie Bohéme, da Rent)

Cosa farai nel prossimo weekend?

"Mi hai fatto lavorare, lavorare giorno e notte" (Michael Jackson, Working Day and Night)

Se uno sconosciuto ti offre una caramella, che fai?

"I want it all, I want it all, I want it all, And I Want It Now" (Queen, I want it all)

Cosa vorresti dire a te stesso?

"Quando il mondo impazzisce e diventa insensato
e c’è solo una voce che viene in tua difesa
(…)
e un viso amico è tutto quello che hai bisogno di vedere
se c’è un uomo, un solo uomo
che vorrebbe sacrificare la sua vita per te e morire
è difficile dirlo
odio dirlo
ma probabilmente sono io
odio dirlo" (Sting, It’s probably me)

Cosa vorresti dire ad una persona cara?

"Cos’avrò fatto mai di tanto strano
Perché tu capitassi proprio a me?
O sono di un gran bello io o si era un po’ distratto Dio quel giorno" (Roberto Vecchioni, Il tuo culo ed il tuo cuore)

Dove sta andando la tua vita?

"Non so dove stai andando e non so perché, ma ascolta il tuo cuore" (Roxette, "Listen to your heart)

 

 

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

17 commenti

  1. ma che bel gioco!!! però non mi viene così facile… dovrei ragionarci un bel po’… quasi quasi lo propongo alla mia Socia… ^_^

    Fra

  2. Proponi che son curioso 😉

  3. Grazie mille, io vedo di approfittarne prima di subito… eheheh! …magari aspetto mi venga in mente qualcosa di carino, prima… Cià !

  4. Sarò felice di leggerne la tua versione 😉

  5. ciao..è nato un sito “Aperitivo A Milano” stiamo contattando un po’ di gente per iscriversi al nostro Forum..se ti va di fare un salto http://www.aperitivoamilano.it

    Potrai conoscere tante nuove persone con cui organizzare serate nella tua zona…

    Ti Aspetto.

    http://www.aperitivoamilano.it/forum/

  6. Che dire? Pagherei per vederti mentre canti ‘I want it all” mentre agito davanti a te una caramella…XD

    Ma purtroppo in questi tempi di crisi lavorativa ed economica bisogna spendere solo il necessario 🙁

  7. Anche perché ti farei pagare ben caro 😉

  8. Non c’entra niente col post, ma mi incuriosisce molto il libro che hai in corso di lettura… ho imparato ad amare Asimov grazie a mio marito, non è che mi diresti di più??? Sto giusto cercando qualche libro da leggere che mi coinvolga come Asimov, in attesa di finire la saga di W.Smith di cui aspetto con ansia i libri mancanti…

  9. Purtroppo il libro che sto leggendo è un “finto” libro di Asimov, in quanto scritto in realtà  dalla moglie dopo la morte prendendo spunto da alcuni appunti di lui.

    Cos’hai letto di zio Isaac? Magari posso consigliarti qualcosa che ti manca… se non indicami qualche genere che ami che passo subito a lanciarti un po’ di nomi 😉

  10. Carinissimo il gioco e complimenti per la tua personalita’! 🙂

  11. utente anonimo

    Ero intenta a lasciare il mio commento quando stamattina è mancata la corrente, è tornata poco fa, sgrunt!!!

  12. Il commento precedente è mio…

    Dicevo, di Asimov ho letto la saga della Fondazione, amo molto W.Smith di cui sto comprando tutte le saghe(Courteney, Courteney d’Africa, Ballantyne)e tutti i romanzi singoli, i libri d’avventura in generale, amo Kay Scarpetta ma ne ho letto solo un paio, i gialli di cui ho una collezione di quelli a 1000 lire che avrò letto almeno 4 volte a rotazione…

  13. Allora… direi che per quanto riguarda zio Isaac probabilmente ti converrebbe buttarti sulle raccolte di racconti: sono tutti spettacolari e meritano una lettura ben più che superficiale.

    Se poi hai voglia puoi leggere anche il ciclo dei Robot e quello dell’Impero, considerando che in realtà  non sono stati pensati come cicli all’inizio.

    Oppure quello di Lucky Starr, molto leggero, ma con vene gialle originali 😉

    Cambiando genere: se vuoi provare qualche thriller ti consiglio Jeffrey Deaver a livello generale e Richard North Patterson per i legal (fantastici i suoi libri, ti consiglio di partire da “Nessun luogo è sicuro”).

    Avventura? Clive Cussler, senza dubbio, ma solo i libri scritti da solo, non quelli in coppia: Onda d’Urto è forse uno dei più belli in assoluto.

    Spero di essere stato utile 😉

  14. Grazie dei consigli, in effetti dimenticavo, ho letto anche Io Robot, e qualcun altro. Maritino ha anche il ciclo di Lucky Starr, e dice me lo farà  leggere. Quindi con Asimov, sono quasi a posto. Per quanto riguarda gli altri vedrò cosa posso fare, stavo pensando di fare un salto in biblioteca e tesserarmi…

  15. Signorsì, signore! …sarà  fatto!!! Anzi, se la biblioteca è aperta passo stasera stessa!

Lascia un commento