Festa della donna

Tra pochi minuti sarà la festa della donna.

Devo ammettere di avere sentimenti contrastanti nei confronti di tale ricorrenza: da una parte mi fa indubbiamente piacere fare gli auguri ad ogni donna che ci tiene a viverla, dall’altra però ritengo che il vero significato di questa data si sia ormai perso da tempo.

Per quanto mi riguarda, se vogliamo usare l’8 marzo come giorno per ricordare tutte le donne che soffrono nel mondo per discriminazioni e soprusi, allora ben venga, anche se trovo veramente deprimente che sia necessaria una data apposta per ricordarsene: gli altri 364 giorni dell’anno quelle donne subiscono esattamente le stesse angherie ed il fatto che molti se ne lavino la coscienza per un giorno è la vera tragedia.

Se invece l’8 marzo deve diventare la scusa per sfogare i peggiori istinti (assolutamente indistinguibili da quelli di tanti maschi della categoria peggiore), beh, allora scusate ma proprio non "approvo", per quanto io possa aver diritto di approvare o meno: vedere tante (troppe) ragazze che usano questa data come scusa per strip ed idiozie varie mi fa pensare a quella vecchia battuta che si chiedeva perché, quando una donna si comporta come un uomo, non si comporta mai come un BRAV’uomo ed, onestamente, mi mette tanta tristezza.

Ecco, io sicuramente domani farò il mio giro di auguri alle componenti del sesso femminile che incontrerò, ma sia ben chiaro: per quanto mi riguarda non c’è bisogno di una data unica per celebrare il sesso femminile, sarà semplicemente un’occasione in più per donare e ricevere un sorriso.

PS: mimose? Se posso, evito… porca zozza quanto puzzano!

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

16 commenti

  1. premettendo che è una festa secondo me alquanto inutile, le donne allo strip perlomeno ci vanno solo l’8 marzo, non assiduamente come qualcun’altro :>

    e poi non credo che ce ne siano così tante, la maggior parte che conosco fa una pizzata e al massimo a ballare ma anche no.

    spero anche che nessuno mi faccia gli auguri

  2. Ed infatti ho ben scritto che la cosa è paragonabile alle peggiori categorie di maschietti 😉

    Onestamente: se una ha voglia di andare a vedersi uno strip è liberissima, trovo triste il fatto che lo faccia l’8 marzo per “trasgredire”… così come trovo triste quando l’occasione per la pizzata sia “solo” l’8 marzo e non qualunque volta in cui faccia piacere 🙂

    Intanto evito di farti gli auguri, visto che non li vuoi 🙂

  3. Da donna, lo dico. PERFETTAMENTE inutile. E confermo, le mimose fanno una puzza tremenda!!! 😀

    Bacino Aries (K)

  4. Sono d’accordo per quanto riguarda la mimosa: perchè mai l’avranno scelta per la festa della donna?? “Chi”si è arrogato il diritto di sceglierla??? La odio, la sua puzza non la sopporto proprio!!!

    Molto meglio una rosa rossa, e quando meno te l’aspetti!!!

    Per gli auguri, certo fa piacere riceverli, però in fondo sono d’accordo con te… non un giorno solo per noi donne, ma 365 all’anno!Bacino

  5. Esattamente quel che intendevo, il bacino è assolutamente ricambiato 🙂

  6. utente anonimo

    Ehm… Io ADORO le mimose, mi piace il fiore e adoro il profumo… Sono l’unica che ne vorrebbe un albero in giardino?

    Per il resto, sono perfettamente d’accordo con quanto scrive Aries, e chioso: la pizzata con strip maschile mi sembra un triste residuato degli anni del femminismo, quando bisognava imitare gli uomini per sentirsene alla pari. Mi sembra che se ne possa francamente fare a meno, e che una cioccolata il sabato sera con le amiche, a base di chiacchiere selvagge, sia un modo più sano di festeggiare la nostra femminilità  e il legame le une con le altre. Soprattutto perchè si fa senza programmarlo,e in maniera totalemnte, meravigliosamente naturale!

    Azusa

  7. IMHO è una festa inutile, e oltretutto sono allergica alle mimose! 😛

  8. D’accordo su tutta la linea, come del resto ho anche scritto più volte.

  9. utente anonimo

    appoggio Aries (spingo? ©)

    bacino anche da me

    zeb

  10. Come sempre mi trovo d’accordo con quello che scrivi e poi anch’io come Pollon sono allergica alla mimosa..:-/

    Bacio!

  11. @pollon: immaginavo la pensassi così, non so perché 😉

    @fully: già , altro argomento su cui siamo d’accordo 😉

    @zeb: da te il bacino non lo voglio 😛

    @miai: a te invece lo ridò volentieri 😉

  12. Cavolo! Vuoi che fondiamo un partito?

  13. Può essere un’idea 🙂

    Vuoi fare il presidente? 😉

  14. Guarda, io sono allergica alla festa della donna, ho deciso di festeggiarla lo stesso aiutando delle donne che tentano di sopravvivere in condizioni drammatiche, facendo dei “prestiti” tramite http://www.kiva.org a quattro di loro. Meglio che comprare una mimosa, o pagare degli stripper 😛

  15. Questa è una splendida scelta ed, onestamente, non posso stupirmene trattandosi di te 🙂

    In Italia so che c’è un’associazione che si chiama Pangea che fa esattamente una cosa simile tramite la vendita di microgiardini… questo è esattamente ciò che intendo per “degno modo di festeggiare le donne” 🙂

Lascia un commento