Grazie

Venerdì era il compleanno di Sweetie e ieri ero troppo cotto, ma oggi non posso esimermi dal farlo, confidando che Sweetie comprenderà le mie profonde motivazioni.

Alla bionda seduta davanti a me al bar venerdì a pranzo.

Grazie.

Grazie per quei bei capelli finto biondo sporco, perché mi hai fatto pensare che alla fin fine il mio taglio da 7 millimetri non sia poi così male.

Grazie per quelle belle occhiaie in mostra, perché mi hai fatto pensare che c’è qualcuno che probabilmente ha orari anche peggiori dei miei.

Grazie per quel vestitino da confetto rosso, perché ho avuto la conferma di non essere daltonico.

Ma anche e soprattutto grazie, grazie ed ancora grazie per avermi concesso lo spettacolo a bocca spalancata di ogni singolo risultato delle tue masticate: è importante per me poter dire in giro che io ora conosco esattamente e con precisione il processo distruttivo che un pezzo di pizza può subire in bocca ad una bionda tinta male.

Grazie di cuore, davvero.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

9 commenti

  1. Ma che postacci frequenti ? 8)

    (e poi dicono che non ci son piu gli uomini di una volta…di ste “tipe” che dire allora?)

  2. Guarda, il barettino sarebbe anche ben frequentato, ma certo “schifo” è sempre più presente in giro… :/

  3. oddio! una barbie/scaricatore… roba da matti!

    buona settimana!!

  4. utente anonimo

    Chi disprezza ama………..:p

    Dvfabio

    P.S. Forse la bionda era mia zia Tina, no…..mia zia non è bionda……

  5. Ed era troppo giovane per essere tua zia 😉

  6. Nel soggetto descritto scorgo caratteristiche che ormai sono sempre piu’ comuni. Finira’ che gli anormali a breve saremo noi che, non dico tanto, ma sappiamo almeno masticare (il cibo come l’italiano…)

  7. Sante parole… purtroppo… :/

Lascia un commento