Cerchiamo di capirci…

Allora: premesso che a me di cambiare la carta di credito non poteva fregarmene di meno e che è stata la mia cara banca a decidere di sostituirle tutte, io mi aspetterei per lo meno un servizio decente.

Ora, è vero che me l’hanno cambiata per tempo.

E’ vero che ora la data di addebito mi è anche più comoda.

Ma è anche vero che io ho l’home banking e mi piacerebbe sfruttarlo anche per questa carta: normale, dite voi? Illusorio, dico io…

Sequenza avvenimenti:

1. un ingenuo Aries, al ritiro della carta, chiede alla dipendente se ci sia qualcosa da fare per attivare l’home banking sulla stessa.  Risposta: "no, guardi, dovrebbe essere tutto automatico".
Tutto contento torno a casa, non conscio dell’uso voluto del condizionale da parte della tizia… ed infatti la carta non si vede.
Ci vorrà l’aggiornamento del sistema, penso da informatico, aspettiamo domani.
Ma domani è come oggi.
Zero.

2. il suddetto Aries ben pensa di chiamare telefonicamente la tizia che segue i suoi conti, considerando la celerità con cui chiama quando arriva un addebito prima di un accredito e confidando nella stessa celerità di risposta.
La tizia è irreperibile.
Gli accidenti cominciano a salire.

3. lo stesso Aries trova tempo dopo due settimane per passare in banca. Passa nell’ufficio della tizia di cui al punto 2 che, ovviamente, non c’è e parla con una sua collega. "Ma guardi, l’attivazione può farla direttamente sul sito, abbiamo visto anche stamattina. C’è proprio il pulsantino.".
Ora, dato che Aries è un po’ stordito, pur avendo già provato la procedura in questione prende per buone le parole della dipendente pensando che, in fondo, saprà di cosa parla, giusto?
Certo, se avesse ragione lei, Aries sarebbe parecchio pirla.

4. tornato a casa Aries scopre che o è diventato totalmente impedito col PC oppure l’opzione in questione non è attiva sul suo home banking.
Gli accidenti ormai sono pronti a partire.

Prossimo episodio: Aries è pronto a spaccare il c**o alle signore in questione.

Prossimi aggiornamenti sui quotidiani nazionali.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

13 commenti

  1. Uhm…ho come un deja-vu ! 🙂

  2. Beh, stesso istituto, situazioni simili 🙂

  3. utente anonimo

    caro aries, spaccare il c*** ad una signora non sarebbe certo da te!

    bye,

    glasss

  4. Vero…. vorrà  dire che lo farò al direttore di filiale in quanto responsabile, che dici? 🙂

  5. utente anonimo

    Aries, lo sai che se vai armato in banca, e lì da un terminale ti mostrano come facevi ad attivarla, farai una figura epocale? 😆 😆 😆

  6. utente anonimo

    ehm, l’ultimo ero io.

    Tanabrus

  7. … magari oggi vai li, lei ti spiega con semplicità  tutto e dopo ti dice guardi se vuole la banca organizza corsi di formazione per i principianti vuole partecipare? ehehehe!!!

  8. @Tanabrus: correrò il rischio 🙂

    @Marco: beh, per quella banca (non la mia filiale, ma per dipendenti di altri settori) ne ho già  fatti una marea di corsi… e non provate a dire che questo la dice lunga sui miei corsi 🙂

  9. utente anonimo

    Scrivi a “Al posto Vostro” su radio 24 ed esponi il caso a Staffelli. Male che vada ti daranno un tapiro.

    Devero

  10. ..da far salire l’adrenalina al cervello!!

  11. @Devero: quasi quasi 😛

    @Ninando: vero? 🙂

  12. utente anonimo

    ma capitano tutte a te? 😆

    @tan:si capiva che eri tu 😛

    Wolviesix

  13. Eh, a volte me lo chiedo pure io 😛

Lascia un commento