2006

Prendo al balzo un’idea di Marcy e provo a fare un paio di liste relative al 2006.

10 motivi per arrabbiarsi:

1. I 9 mesi di sopportazione del cliente arrogante
2. La sfiga che si è accanita ogni volta che volevo andare in piscina
3. Il rendermi conto che certe mie malinconie e debolezze fanno sempre parte di me
4. La caviglia slogata
5. Mio padre ogni volta che non capisce
6. Le persone che mi hanno deluso o che non hanno colto l’occasione di riavvicinarsi
7. La gente ottusa e quella falsa che ho incontrato
8. I contrattempi sommatisi uno dietro l’altro per il regalo natalizio di Sweetie
9. Il non poter fare di più per le persone che mi sono accanto
10. Il non poter ottenere sempre i risultati che vorrei

10 motivi per essere contenti:

1. Il trasferimento di Sweetie a casa
2. Stitch
3. Zen
4. Il lavoro che comunque è andato bene
5. Il blog ed alcune splendide persone conosciute grazie ad esso
6. Le strisce di Ombre
7. Gli amici lontani che si fanno sentire vicini
8. Un’amicizia che rischiava di andare in vacca ma è diventata anche più forte
9. I libri, sempre e comunque
10. Rodi

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

7 commenti

  1. Lieta di fare tendenza…!!!

    Dato che non ho più un blog e che l’idea è sbocciata in una mia mail circolare, riporto qui i miei 10+10 invitando tutti a giocare con Aries (e con me) a questo piccolo giochino.

    2006: dieci motivi per arrabbiarsi.

    1. Il raffreddore con epistassi, durante le prove scritte del concorso in magistratura;

    2. La rimozione per motivi politici dall’incarico di difesa di un piccolo comune, nei ricorsi contro le sanzioni amministrative al codice della strada;

    3. Il comportamento immaturo e incomprensibile di una persona che stimavo molto più di ora;

    4. Gli oltre quindici giorni di permanenza in casa mia della prozia di Modena;

    5. I graffi alla macchina nuova;

    6. La Juve in serie B, i campioni in vendita, due scudetti revocati e la penalizzazione;

    7. La distorsione al ginocchio, una settimana prima di partire per le Eolie;

    8. Le persone false, opportuniste e ipocrite a cui ho dato una mano, senza che se lo meritassero;

    9. La seconda bocciatura al concorso in magistratura;

    10. Il vergognoso comportamento di certi colleghi “cioccolatai”, che stavano per mandare all’aria la mia carriera.

    2006: dieci motivi per gioire:

    1. La spettacolare nevicata di fine gennaio, rapidamente sciolta dal vento di mare;

    2. L’idea del blog, la comunità  virtuale e i primi “visionari” post, che presagivano le cose più speciali dell’anno;

    3. La piscina di Gavi, il Corona Café, la musica dal vivo e gli aperitivi;

    4. Il tramonto a Bergeggi la sera del 12 agosto;

    5. La splendida solitudine di Alicudi e Filicudi;

    6. Il gatto persiano e il suo bellissimo cuore;

    7. La vittoria ai Mondiali di calcio di Germania e i caroselli sotto casa fino alle 3;

    8. La Kia Picanto e i chilometri macinati con le amiche al seguito;

    9. La leggerezza e la semplicità  con cui spesso mi sono alzata la mattina;

    10. Le tre stanze del mio futuro studio e le decorazioni floreali sui soffitti.

    Auguri!

    Marcy

  2. ma sai che trovarne solo 10 è poco?! sia di cose felici che di cose per arrabbiarsi … bisogna fare una cernita!!!

    Buone Feste e TUTTI!

    Barbara ^_^

  3. @Marcy: sono lieto tu abbia partecipato, dato che l’idea è stata tua 🙂

    @Barbara: su, sforzati! 🙂 Buone Feste!

  4. un augurio sincero di buone feste: che siano piene di pace ed amore per te e per le persone a te care!

  5. Tanti auguri di tutto cuore anche a te, carissima!

  6. Bellissima! Credo che ti copierò l’idea 😉

Lascia un commento