012 – L’arrivo di Zen

Il titolo dice tutto, a grande richiesta ecco l’arrivo sulle nostre strisce anche del ranabottolo grigio 🙂

Ovviamente, sempre a modo nostro 🙂

Che ne dite?

[singlepic id=17 w=640 h=480 mode=web20 float=center]

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

10 commenti

  1. Ihihihih…pensavo lo mangiasse! ;P

    Tutto sommato devo dire che mr.Stitch ha un aplomb quasi britannico….magari qualche antenato? ;P

  2. Chissà , tutto può essere 😀

  3. carinissimo zen!!! 🙂 ma stitch è troppo simpatico!!!

    Fra

  4. In merito alla “britannicità ” di Stitch, almeno di quello fumettistico, una piccola parte della colpa potrebbe derivare anche dai disegni. ^_^””

    Quando lo disegno, ispirato e guidato poi ovviamente dalla sceneggiatura particolareggiata offertami, mi viene naturale antropomorfizzarlo pensando ad un mio amico di sangue mezzo britannico e di comportamento similare di fronte a determinate situazioni. Soprattutto a livello di mimica e di espressione appunto vi è tale influenza (che comunque è ispirata dalla sceneggiatura)… ma non pensavo che potesse emergere in maniera tanto evidente! ^_^”””

    Approfitto per ringraziare per i complimenti di questa e delle precedenti scene. Non intervengo sempre a ringraziare non per snobbismo ma per semplice timidessa! ^_^”””

  5. @Ombre: sempre troppo modesto 🙂 E comunque se qualcosa emerge così bene dai disegni, beh, acchiappati il merito, suvvia 😀 😀 😀

  6. Finalmente Zen!! Troppo belli i disegni dall’alto!! Bravo Ombre 😀

  7. Meravigliose, come al solito!

    Ombre, hai una scintilla di genio, alle volte… 😉

    Azusa

  8. l’apperenza inganna! Stitch secondo me adesso ne farà  di cotte e di crude… prevedo una piccola competizione!

    Vedremo..

  9. @Azusa: grazie e… concordo con te 🙂

    @Marco: vedrete vedrete 🙂

Lascia un commento