E’ successo…

Ho cercato di rimandarlo il più possibile, ho cercato di impedirlo con tutte le mie forze, di fare ostruzionismo, di fare lo gnorri, di inventarmi mille ed una scusa, ma alla fine è successo.

Mio padre mi ha chiesto di comprargli un portatile, una stampante e di insegnargli a scrivere e stampare col pc.

C’è bisogno di descrivere il terrore con cui mi sono avvicinato al week-end scorso, in cui era fissata la data dell’evento?

C’è bisogno che racconti le tante scappatoie che ho provato ad immaginare?

C’è necessità alcuna di spiegare come la mente, all’avvicinarsi del pericolo, diventi sempre più sottile e capace di salti mortali?

Ebbene, ho affrontato stoico la mia condanna ed ho deciso che no, non avrei fallito e sarei sopravvissuto (marcia trionfale in sottofondo, please…).

Così sabato sera, dopo cena, l’ho preso, me lo sono messo accanto ed ho iniziato a mostrargli le prime cose: gli ho spiegato che il mouse non morde e quindi può impugnarlo come si deve, gli ho mostrato come accendere e spegnere il mezzo (ed ho impostato word in avvio automatico, mica son scemo ), gli ho fatto vedere come scrivere, cancellare, stampare (stampa automatica, of course) e salvare (o registrare, per meglio fargli capire il concetto). Stop. Niente formattazione. Niente comandi complicati. Niente di nient’altro, almeno per ora.
Certo, qualche brivido mi è giunto, quando mi ha domandato (di nuovo) come fare gli spazi e, testualmente, "se sbaglio a scrivere mi corregge?" (riferendosi anche alla punteggiatura, mica solo al dizionario…).

Però sono sopravvissuto.

E lui sembrava quasi contento, soprattutto dopo che (su suggerimento di Sweetie) gli ho stampato una copia della schermata del programma con la legenda dei comandi che gli avevo mostrato.

Signori, io ora voglio una statua commemorativa per l’eroica azione compiuta.

Grazie.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

8 commenti

  1. Per la statua, preferisci il marmo di Carrara del Mosè o il bronzo del Marco Aurelio?

    Complimentoni!!!

    Marcy

  2. Lascio a voi la scelta… più è epica meglio è 😀

    PS: grazie 🙂

  3. Hai fatto il bravo bambino. Beccati la statua, la marcia trionfale e pure una dozzina di medaglie e continua così

  4. Grazie grazie grazie, sono commosso! (cerebralmente, intendo 😉 )

  5. buon lavoro … non sarà  peggio del tuo cliente che non capisce un tubo!!! …o forse sì?!

    Barbara -forzaecoraggio-

  6. Grazie dell’incoraggiamento 🙂

  7. …ricoperta in foglia d’oro…se dai qualche lezioncina anche a me!

    sfacciata? no dai, solo 525.600 ore!

    piggymiss

  8. Se ne può parlare 😉

    Benvenuta!

Lascia un commento