In guerra

Un verso disumano.

Un rumore sordo.

Un ronzio.

Un fulmine tigrato.

Oggetti che cadono.

Nuovi versi sempre più inquietanti.

Una massa che si solleva sfidando la forza di gravità.

Un ronzio disperato.

Scricchiolii sinistri…

PORCA ZOZZA, STITCH, VUOI ACCHIAPPARE ‘STO MOSCONE E FARCI USCIRE DALLA TRINCEA?

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

8 commenti

  1. Eh, la stagione della caccia non ha mai fine… :DDD

    Mamigà 

  2. si ma meglio i mosconi che le cimici verdi! il primo anno che mi trasferii nell’attuale casa (ancora per poco) Manolo scoprì questi esseri tozzi e lenti che erano una gioia da acchiappare. peccato che poi venisse a darti i bacini dopo averli presi in bocca….

  3. @Mamiga: indiscutibile 😉

    @Laura: fortunatamente di cimici non se ne vedono… però l’impressione è che Stitch ami la sfida del moscone veloce 😉

  4. FICO! 😀

    Se riesco a trovare un attimo voglio fare una strip su questa sceneggiatura! 😀

  5. Idiota… link errato! =.= Sorry…

  6. Non c’è un modo per cancellare il commento errato, vero?! =.=

  7. Sean, sei UN GENIO!!!!

    PS: non temere, ci penso io a cancellare l’altro commento 🙂

Lascia un commento