Ninna nanna

Oggi stavo vedendo uno spezzone di un vecchio episodio del serial (che adoro) Saranno Famosi.

In particolare, in questa puntata, uno dei personaggi (Bruno) deve comporre una ninna nanna per una bimba (mi sembra una nipotina o una cuginetta) appena nata.

La canzone è dolcissima e trovo che il testo sia uno dei modi migliori con cui si possa accogliere una nuova vita.

Non ho al momento (e penso per un bel po’ ancora) desideri paterni, ma penso che terrò questa canzone da conto quando quel lontano giorno verrà.

Di seguito la traduzione:

Benvenuta, com’è essere così nuovi?
Abbiamo sete della tua compagnia, un nuovo punto di vista
Se solo potessi dirci cosa stai pensando
Di cosa parleresti?
Cosa troveremmo nei tuoi occhi?

Potresti insegnarci come ridere quando i mattoni cadono?
Potresti mostrarci come piangere con quel pagliaccio solitario?
Potremmo chiederci perché la neve cade dal cielo?
Potremmo essere magici come te?

Coperte calde, una calma improvvisa
Lo shock di una lampadina, il tocco di una donna
Cosa senti?

Potresti insegnarci come ridere quando i mattoni cadono?
Potresti mostrarci come ridere con quel pagliaccio solitario?
Potremmo chiederci perché la neve cade dal cielo?
Potremmo essere magici come te?

Potremmo essere magici come te?

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

7 commenti

  1. E’ me_ra_vi_glio_sa! :’)

    Noemi

  2. Sono felice che ti sia piaciuta!!! 🙂

  3. La mia vecchia serie preferita: Coco, Leroy, il prof Chorovsky e la superlativa professoressa di danza Lydia Grant :-)))

    Ti ricordi della canzone Desdemona?

  4. @pensierorosa: vero?

    @cris: le ricordo praticamente tutte… e mi sto procurando l’intera serie! (Tra l’altro Desdemona è anche una di quelle che ho proprio in archivio musicale ;-))

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.