Carta Carbone

Chiacchierando con un po’ di amici e guardandomi in giro mi sono reso conto da un po’ di tempo che è parecchio diffuso uno strano tipo di personaggio: la copia carbone.

I soggetti copia carbone sono molto simili agli oggetti da cui prendono il nome: quelle copie un po’ sbavate e mai ben definite di documenti cartacei originali anche molto importanti; ecco, le "copie carbone umane" sono così: loro si guardano in giro, vedono/sentono/leggono qualcosa che piace e ben pensano di riprenderla come fosse farina del proprio sacco, "scordandosi" adeguatamente di citare l’idea originale… chiariamo, non c’è nulla di male (anzi) nel farsi venire idee osservando quelle altrui, lo stesso brain storming si basa su un concetto del genere, ma un conto è ispirarsi e rendere merito al seme da cui l’idea è partita, un’altra è spacciare un’idea, una battuta, una situazione come proprie: non solo è molto squallido, ma il 90% delle volte è EVIDENTE la differenza qualitativa tra l’originale e l’"ispirazione" della "copia carbone umana", esattamente come avviene con le copie cartacee.

Mi viene in mente il periodo in cui in TV nascevano cloni su cloni di trasmissioni di successo: ricordate come esplodevano in una bolla di sapone dopo poco? L’originale magari resisteva ancora a lungo, ma la copia scompariva senza traccia… e lo stesso vale in campo musicale o in campo letterario: la mancanza di originalità e di onestà intellettuale prima o poi si paga, anche solo come punti nella stima di chi è pubblico di tale spettacolo… un po’ come una persona di cui mi raccontava tempo fa un mio amico: ogni qual volta sentiva una battuta magari detta a mezza voce, ben pensava di ripeterla a voce alta per farla passare come propria, peccato che poi non era in grado di fare un minimo dialogo o scambio di battute quando poi era veramente al centro dell’attenzione…

Certo, poi anche le "copie carbone" avranno alla fine delle persone che li seguono e li apprezzano: ma se queste persone non sanno distinguere la spontaneità da qualcosa che è poco più di un semplice riciclo di idee, beh, allora si meritano a vicenda

Io, da parte mia, continuerò a citare le mie fonti di ispirazione… almeno, nel caso, posso scaricare la responsabilità in caso di boiate

 

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

7 commenti

  1. Io! Io! Io ne conosco uno!!! :-)))))

  2. ironico e pungente… noi dell’ariete siamo così!

  3. @glasss: già  già  già  🙂 Grazie della visita!

  4. arieti forever!!!!

    zeb(sonooo tornatooo))

Lascia un commento