Che lavoro fai?

Tanti anni fa, più di quanti mi piaccia pensare, mi trovai per le mani un libro di barzellette di Bramieri: a parte l’ovvio divertimento nella lettura, ricordo che mi trovai a sorridere leggendo nella prefazione di un problema di alcune professioni, non sapendo che un giorno sarebbe diventato anche mio.

Di cosa sto parlando? Di un qualcosa che accomuna medici, comici, avvocati ed informatici… no, non sto parlando del conto in banca (magari…), parlo del mini-consulto.

Già, il maledetto, stramaledettissimo mini-consulto: quello, per capirci, del "visto che lo fai per lavoro, ascolta…".

Ad esempio, per i medici c’è il classico dolorino, per gli avvocati può trattarsi del vicino scassamaroni a cui si vorrebbe far causa mentre i comici hanno la condanna del dover far ridere per forza, anche se sono fuori dal palco e magari girano anche un po’ gli attributi.

Ora, a dirla tutta, i medici sono i più fortunati: possono sempre rispondere "mi spiace, sono un ginecologo" e smontare così l’interlocutore… (certo, se quest’ultimo è un’arzilla novantenne che risponde "ecco, per l’appunto di quello si tratta" iniziano ad essere cavoli…)

E noi informatici? Noi informatici non siamo da meno. Alcune chicche:

– "Senti, il mio computer non funziona, cosa può essere?". Ed io che razzo ne so? Ti sembro il mago Otelma per caso? Mi vedi in giro con la sfera di cristallo? Cosa cavolo significa "non funziona"? Non si accende? Si accende ma non riesci ad usarlo? Emette rumori inconsulti? Fa fumo? Escono degli gnomi striati con strane pipe in bocca dallo sportello del lettore dvd? COSA CAVOLO VUOL DIRE "NON FUNZIONA"?

– "L’altro giorno è venuto fuori un messaggio strano, ma poi è scomparso, cos’era secondo te?". Daje con la sfera di cristallo…. "Che messaggio era?" "Ah, mica lo so! Era lunghissimo ed ho chiuso la finestra, mica le leggo quelle robe lì". Giusto. Perché leggere? Poi magari potresti darmi l’idea di avere qualcosa oltre al vuoto pneumatico in quella scatola cranica.

– questo è meraviglioso: "Mi spieghi un po’ cos’ha questo Linux di diverso da Windows?". Certo, quanti giorni abbiamo per fare un corso completo? Già che ci siamo non vuoi anche una bella digressione sulle differenze anche con Macintosh? Oppure con Amiga? O, meglio ancora, una trattazione completa dei sistemi operativi dal Commodore 64 ad oggi?

– "Ma poi, questi virus, chi è che li scrive?" Mah. Sarà mio cugino. Sai, quello a volte si annoia e passa il tempo così, che vuoi farci…

– "Ah, io di computer non ci capisco proprio niente, guarda…".
Peccato, davvero, pensavo giusto di fare una piccola interrogazione a sorpresa.
Che si fa? Metto un 5 e vai al posto?
Di solito in quest’ultimo caso sfoggio il mio sorriso più sadico e rispondo "Meglio, se no io come farei a lavorare?", ottenendo come risultato un sorriso di circostanza che sembra chiedersi se scherzo o dico sul serio.
Non c’è dubbio, dico sul serio.

E poi ci sono quelli che devono raccontare per forza tutto quel che hanno fatto sul loro pc (tipicamente delle boiate assurde che fanno più danni che altro), tutti i programmi (al 99% inutili) che hanno installato, tutti i siti (di solito carichi di spyware) che hanno scoperto e tutti i soldi che hanno speso (di solito inutilmente) per aggiornare il loro strumento di svago, cercando ovviamente di far vedere quanto loro, da semplici appassionati, potrebbero tranquillamente fare lo stesso lavoro di quel povero informatico altrettanto bene se non addirittura meglio di lui; ecco, questi se sono fortunati si beccano anche un po’ di corda dal sottoscritto, ma se mi trovano in giornata nera inizio a smerdarli parlando di normalizzazione dei dati, programmazione client/server object-oriented e, se proprio voglio fare il bastardo, di differenza tra un linguaggio di programmazione interpretato ed uno compilato: di solito bastano 1 minuto e 9 secondi prima che inizino a parlare del tempo e di quanto non ci siano più le mezze stagioni.

Ora, chiariamo una cosa: un aiuto ed un consiglio non si rifiutano a nessuno, ma per favore, se uno passa tra le 8 e le 12 ore davanti ad uno schermo di computer, non è detto (a meno che non sia un vero nerd informatico) che dopo abbia ancora voglia di parlare di informatica.
Io tendenzialmente non ne ho la minima voglia, siete avvisati.

E’ come proporre ad un cuoco di McDonald’s di uscire a cena a mangiare hamburger: se vi picchia può invocare la legittima difesa…

E per rispondere a chi dice "va beh, ma è il tuo lavoro…": Bravi. E’ il mio LAVORO. C’è gente che mi paga per questo.

D’altronde (citando sempre Bramieri) non è che se incontrate un’accompagnatrice di professione ad una festa le dite "senti, visto che lo fai per lavoro, non è che possiamo combinare qualcosa tanto per simpatia?".

Almeno, spero che non lo facciate.

Vero?

No, non voglio saperlo, meglio di no…

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

12 commenti

  1. Eheheh!! Ogni tanto passo sul tuo blog e noto che il livello dei post è sempre alto, complimenti.

    Il discorso dei nani striati poi e da morire…

    Buona Giornata

    P.s. ti spiace se ti linko?

  2. dimenticavo…

    ma che lavoro fai?

  3. @itan82: grazie dei complimenti e linkami pure 🙂 Se vuoi farò lo stesso…

    Riguardo al lavoro: ginecologo, ovviamente ;-)))))))

  4. Più che un commento,un elenco:

    1.Credo proprio di aver avuto anch’io un ibro di barzellette di Bramieri,era azzurro e bianco e in copertina c’era una sua caricatura,il titolo era tipo 1000 e più barzellette….ero piccina!

    2.M’hai fatto morir dal ridere.

    3.Io ricordo che avevo dato all’incirca 3 materie a psicologia e la gente mi faceva “Ma davverooo?Senti,ma allora mi spieghi perchè sono sempre stressato?Ho il complesso di Edipo?Ma guardandomi in faccia riesci a capire la mia personalità ?”……..

    4.Io il commodore lo adoravo.Semplice e lineare.Lo accendevi e lo spegnevi.Che motivo c’era di complicare così le cose? 🙁

    5.buona giornata!!!!

  5. @lostris… rispondo all’elenco 😉

    1. Ne ha fatti tanti, ma era sempre un piacere averne uno tra le mani 🙂

    2. Ne sono lietissimo 🙂

    3. Vedi? Se amplio la categoria “medici” eccoti inclusa 😉

    4. A volte me lo chiedo anch’io 😀

    5. Un’ottima giornata a te!!!

  6. utente anonimo

    il libro era “50 chili fa”

    te lo dico perchè ce l’ho tuttora(senza sovracoperta…..mi si è rotta)

    se fai così non ti chiedo più niente……

    🙂

    come ti capisco a me chiedono “dato che fai l’autista dovrei spostare un divano da Milano a Bussero(30 km e due + due piani)”

    e poi non mi danno neanche i soldi per il caffè…figurarsi la benzina

    zeb

  7. Ok, ti linko, ma solo perchè sei un ginecologo! 😉

    Buona Serata

  8. @itan: il lavoro conta, eh? 🙂

    @zeb: mi sa che devo aggiungere gli autisti nelle categorie… 😀

  9. utente anonimo

    mwahahah!!!

    cmq anche io un breve elenco:

    1 in questi giorni sono costretto ad usare Ubuntu.secondo te,è meglio linux o windows(lo so che dipende da come o cosa devi fare col pc,ma dico dal TUO punto di vista)

    2 agli impreparati mica si da un 5!!!

    un 3(o 2) e tutti a casa

    3notte;)

  10. Wolvie, ti rispondo proprio perché sei tu 🙂

    1. Dal punto di vista di uno smanettone che ha voglia di “divertirsi” e sperimentare, oltre a voler avere un sistema operativo che di base sia più sicuro indubbiamente Linux è meglio, ma se parliamo dal punto di vista dell’utente finale (e del software ad ampia diffusione negli uffici) tale vantaggio non è così evidente e Windows è ancora la scelta principale. Ho risposto? 🙂

    2. Ma io sono sempre stato un insegnante bravo 😉

    3. Notte a te 🙂

  11. Postilla: se non fosse chiaro io al momento ho solo macchine con installato Windows e per un periodo ho avuto un pc in multiboot con Windows e Linux Red Hat, ma ho un piccolo pc da parte per installare proprio Ubuntu e divertirmi a sperimentare quando avrò tempo (bella battuta 😉 )

  12. utente anonimo

    risposto,risposto,vai tra….

    mi fai arrossire,sciocchino,quando dici che è solo perchè sono io…:P 😛

    mi vengono in mente i dialoghi maggiore-tora….lol

Lascia un commento