“Cosa fai nel week-end?”

Programma dei prossimi giorni:

1. tra un paio d’ore si parte con Sweetie verso casa di mio padre perché il genitore si è messo in testa che per forza QUESTO sabato devo portargli una macchina per scrivere oltre a provare a mettergli in servizio il famoso computer ed insegnargli ad usare un po’ Word.
Il tutto entro domani sera.
Magari saltellando sul piede distorto e con una mano legata dietro la schiena, così che non risulti troppo facile

2. domani tardo pomeriggio ritorno a casa, caricamento della macchina per prossimo mercatino e, se ci scappa, uscita per sfruttare almeno un po’ la notte bianca

3. domenica mattina sveglia entro le 6.00 e mercatino sul lungo lago di Lecco

4. domenica sera ritorno a casa, scaricamento macchina e tentativo di cena prima di crollare distrutti

5. lunedì mattina sveglia per un corso di sette ore a dei citrulli di Banca Intesa con la speranza di riuscire a tornare a casa in tempo per l’inizio della partita, a costo di far saltare ai suddetti citrulli entrambe le pause caffé e parte della pausa pranzo.

Uccidetemi ora, vi prego.

Con un caterpillar, tanto per essere sicuri.

E speriamo che nell’aldilà ci sia almeno l’aria condizionata, che nell’al di qua ci si inizia veramente a squagliare.

About Aries

Finché potrò continuerò ad osservare.
Finché osserverò continuerò ad imparare.
Finché imparerò continuerò a crescere.
Finché crescerò continuerò a vivere.

3 commenti

  1. Dimentichi una cosa fondamentale: devi anche riuscire a postare sul blog per narrarci le peripezie informatiche con tuo papà . Sarà  un post indimenticabile…

    Intanto incrociamo le dita per le condizioni meteo di domenica, sia sul Lago a Lecco che sulle colline di Gavi…visto che ho in programma l’intera giornata in piscina!

  2. utente anonimo

    non so se un caterpillar sia sufficiente…

    sage

Lascia un commento