Pause

Tra i tanti aspetti che chi ha sempre lavorato come dipendente fa fatica spesso a comprendere di chi lavora in autonomia c’è, se quest’ultimo non ha un giro di entrate piuttosto ragguardevole, quella che chiamo la “dicotomia del riposo”. Provo a spiegare, sperando di riuscire a trasmettere la sensazione. Partiamo…

Continua a leggere…

Print Friendly

(A)social

Ho un problema coi social. O meglio, ho un problema con le interazioni virtuali, problema che ho in realtà sempre avuto ma che, periodicamente, finisce per risultare più evidente e fastidioso. La questione non è complessa: io, da che ho un accesso a internet (il che significa da molto prima di parecchi…

Continua a leggere…

Print Friendly

Impegnato

Stasera esco. Di nuovo. Ieri sera ero al cinema all’aperto nei (bei) chiostri dell’Umanitaria. Stasera ho scoperto di un concerto gratuito di Antonella Ruggiero. Domani sera sarò fuori con un amico, venerdì sera altra cena. Domenica pomeriggio ero a visitare il rifugio antiaereo e poi a camminare e leggere la…

Continua a leggere…

Print Friendly

Bocca buona?

Letteralmente poco fa, chiacchierando con Miss Sauron, abbiamo citato come in certe app di dating (sia in ambiente etero che omo) sembra si tenda a mettere preferenze sulle caratteristiche fisiche delle persone da cui si gradisce essere contattati: no bear (categoria a cui ho scoperto di appartenere tempo fa), solo…

Continua a leggere…

Print Friendly